Val d’Orcia cosa vedere

val d'orcia cosa vedereVal d’Orcia cosa vedere: Val d’Orcia è quel lembo di Toscana in provincia di Siena che si stende tra Firenze e Bolsena, attraversata dal fiume Orcia che le da il nome, nel percorso seguito dalla medioevale Via cassia.

I centri principali della Valdorcia sono San Quirico, Radicofani, Castiglione, Montalcino e verso la Valdichiana troviamo Montepulciano e Pienza.

La presenza nella valle della Via Francigena, contribuì e incrementò lo sviluppo e permise di organizzare meglio un sistema fatto di castelli e fortezze.

Il paesaggio caratteristico è contraddistinto da dolci declivi e colline con macchie di colore dei campi in fiore, intervallati da alberi e filari di cipressi, sulle cime, in posizione dominante, poderi, casali e antichi fortilizi.

Coltivazioni di viti e vigne ben ordinate, lasciano il passo a faggete e castagnete arrivando alle pendici dell’Amiata.

Cosa visitare e cosa vedere in Val d’Orcia

vacanza in val d'orciaIn Valdorcia ci sono molte cose interessanti da visitare, lo stesso paesaggio meriterebbe una partenza, ad esempio Montalcino, da tutti conosciuto per la produzione del Brunello.

Ma questo luogo è da visitare anche per il suo invidiabile centro storico, la sua Rocca risalente al 1361, il Palazzo Comunale del duecento e la sua loggia Gotica.

A Pienza si può visitare Palazzo Piccolomini, il Palazzo Vescovile e la Cattedrale dell’Assunta.

A Radicofani possiamo ammirare alcune tra le più imponenti fortezze di tutta la Toscana con torri risalenti all’anno mille e alcune belle chiese.

A San Quirico d’Orcia da vedere gli “Horti Leonini” che sono giardini all’italiana risalenti al 1540.

Soltanto a San Gimignano troveremo ben quattordici torri, tutta la valle è stata inserita dall’anno 2004 tra i Patrimoni dell’Umanità dell’Unesco.

Vacanza in Valdorcia, dove soggiornare

Visitare la val d'orciaFare una vacanza in Val d’orcia è una esperienza da fare, sia per la bellezza dei paesaggi, per rivivere antiche atmosfere medioevali degli antichi borghi Toscani, ma anche per assaggiare i buoni prodotti tipici della zona.

Per primo il pregiato vino Brunello di Montalcino, ma anche olio extra vergine e formaggi di qualità superiore.

In Vald’Orcia si può soggiornare in uno dei tanti agriturismo di ottima qualità presenti nella valle, qui infatti ne esistono tra i migliori della Toscana e c’è solo l’imbarazzo della scelta.

Tanti Bed & Breakfast consentono di dormire, fare colazione e visitare la zona con una spesa contenuta, naturalmente ci sono anche tanti alberghi tradizionali, ma spesso situati in posizioni incantevoli.

Si fanno notare ristrutturazioni di antichi casali e antichi poderi, una atmosfera di altri tempi amata da italiani e stranieri.

Tags: vacanza in val d’orcia, visitare la val d’orcia, cosa vedere in val d’orcia,